Cos’è astroEDU?

astroEDU rende accessibili agli insegnanti di tutto il mondo le migliori attività di scienza, con particolare attenzione alle attività di astronomia, scienza della terra e dello spazio.

astroEDU è una piattaforma di libero accesso per le attività didattiche di astronomia peer-reviewed.

astroEDU è una piattaforma pensata per gli insegnanti per scoprire, revisionare, distribuire, migliorare e riunire le attività didattiche di astronomia.

Perché utilizzare attività didattiche peer reviewed? astroEDU prevede due revisori per ciascuna attività: un ricercatore di settore e un insegnante. Questo processo migliora la qualità del contenuto scientifico, l’esecuzione didattica e la credibilità delle attività.

Cosa si aspetta di realizzare astroEDU? astroEDU cerca di risolvere alcune delle problematiche fino a oggi legate all’utilizzo di attività formative: attività difficili da trovare e da utilizzare; numero elevato di attività esistenti con qualità difficile da giudicare. Attraverso la peer-review astroEDU si pone l’obiettivo di migliorare gli standard di qualità, la visibilità e di fornire credibilità alle attività didattiche.

Quali sono i vantaggi per i creatori di attività? astroEDU fornirà un nuovo sistema per valutare la qualità del lavoro sviluppato dagli insegnanti, simile a quanto già avviene per gli articoli scientifici in cui la peer review è la base per la valutazione del lavoro dei ricercatori. Alle attività sarà anche data una maggiore visibilità e una più ampia distribuzione attraverso le reti partner e l’utilizzo del sigillo ufficiale dell’Unione Astronomica Internazionale (IAU).

Quale licenza utilizza astroEDU? Uno dei principali obiettivi di astroEDU è quello di promuovere l'utilizzo di attività di eccellenza in tutto il mondo. Questo è il motivo per cui tutte le attività astroEDU saranno disponibili attraverso la licenza Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0).

Per quanto riguarda le altre lingue? Al momento astroEDU è un prototipo per testare l'infrastruttura e le procedure. Si accettano già sottomissioni di attività in diverse lingue, sebbene la piattaforma online astroEDU sia stata, fino a oggi, disponibile soltanto in inglese. La versione italiana è stata la prima a essere pienamente implementata.

Potresti essere un revisore? Se sei un insegnante o un ricercatore in astronomia disposto a revisionare le attività presentate, compila la scheda su http://astroedu.iau.org/it/

E chi lavora per astroEDU Italia? astroEDU Italia è sviluppato in collaborazione con l'Unione Astronomica Internazionale (IAU) e l'Editorial Board di astroEDU. Ecco chi siamo:

  • Editor-in-chief: Stefano Sandrelli (INAF-Osservatorio Astronomico di Brera, Head of INAF Education and Outreach office)

  • Editorial Board: Caterina Boccato (INAF-Osservatorio Astronomico di Padova); Sandro Bardelli (INAF-Osservatorio Astronomico di Bologna); Stefania Varano (INAF-Istituto di Radioastronomia, Bologna); Anna Wolter (INAF-Osservatorio Astronomico di Brera); Ezio Pignatelli (Liceo Scientifico I. Nievo, Padova); Laura Passeri (Liceo Scientifico J.F. Kennedy, Roma); Giovanni Peres (Università di Palermo).

  • Supporto: Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) e Società Astronomica Italiana (SAIt)

[Scarica il poster astroEDU (in inglese)